Calice di Ardagh



Il calice di Ardagh , è un calice elaborato nell’VIII secolo d. C. al tempo della cultura celtica irlandese, essendo considerato un capolavoro di quella cultura e dell’intero Medioevo .

Storia

Il calice è stato trovato da due giovani uomini di nome Jim Quinn e Paddy Flanagan nel corso dell’anno 1868 , con una tazza di bronzo e quattro fibule ornamentale, mentre scavando in un campo di patate vicino alla Rath (muro di pietra di una fortificazione) chiamato Reerasta, nel villaggio di Ardagh nella contea di Limerick , in Irlanda .

Il Calice e le altre parti sono stati trovati nascosti solo da una lastra di pietra, in modo che tutti i segni indicano che fare la persona sepolta lì voluto recuperare subito dopo sono sepolti.

Caratteristiche

  • Tecniche: Martellare, incisione, filigrana, fusione a cera persa e inscrustación.
  • Materiale: malachite , argento , oro , bronzo dorato, cristallo , ottone , stagno e smalto .
  • Altezza: 17,8 centimetri.
  • Diametro: 19,5 centimetri.

Conservazione

Il gioiello celtico è permanentemente esposto al National Museum of Ireland di Dublino .

Vedi anche

  • Irlanda
  • Arte celtica
  • Museo Nazionale d’Irlanda
  • calice
  • Cultura celtica
  • Contea di Limerick

Riferimenti

  • Sito web dell’Ardagh Chalice del National Museum of Ireland
Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *