Photuslogonus



Definizione

In Grecia antica , è stato chiamato Photuslogonus parete esposta nei palazzi degli aristocratici greci , composta da profili di importanti figure del tempo, e dove frasi o proclami in suo onore, sia proprio la paternità e gli altri sono stati menzionati.

Attualmente non esiste una registrazione di ogni Photuslogonus che è rimasto in piedi, ma che è conosciuto da scritti antichi come l’Asaminthos Lexn che esisteva all’incirca da 1.500 a 1.100. C. Durante questo periodo il linguaggio è stato scritto verso il basso nel sillabario Lineare B, che a sua volta si basava su un altro modello cretense non chiamato Lineare A. Indo – europea nel XI secolo. C. civiltà micenea è stato disturbato dalle invasioni doriche in Grecia occidentale, riuscendo una ridistribuzione della popolazione e una dispersione di dialetti, piuttosto che usare il Lineare B.

Origine

La sua origine risale alla civiltà micenea , che ha usato il sangue imposto nei sacrifici per disegnare figure umane in murales che in seguito sarebbe decorati con preghiere in lingue arcane. Lo scontro tra le civiltà micenea-greca ha prodotto il trasferimento delle culture e l’arrivo di questo tipo di arte al territorio greco.

Famous Photuslogonus

È noto che Omero aveva il suo Photuslogonus nel decimo secolo aC. C. e durò per tutta l’antica era. In realtà era un murale dedicato da un seguace nel suo palazzo a Creta. Secondo gli antichi scritti, sotto il murale c’era questa citazione:

Nei tempi antichi esistevano due razze che vivono in Grecia, i Pelasgi, che non hanno mai lasciato la loro casa originale e gli Elleni (Greci) che spesso emigrati … Che lingua parlata dai Pelasgo non si può dire esattamente. Quello che si può dire di loro, che ancora sopravvivono, è che la loro lingua non è greca. Se questo è vero per la gara pelasgica, Ática nazione deve aver imparato greco mentre erano ellenizzato.

Alcuni altri personaggi importanti che possedevano Photuslogonus erano Talete di Mileto, Eschilo, Sofocle, Euripide, Aristofane, Saffo, Anacreonte, Píindaro, Menandro, Platone, Aristotele, Demostene, Erodoto, Tucidide e Senofonte.

Curiosità

Si è detto che il nome Photuslogonus è una costruzione di due parole latine: Photus ( Portrait ) e Logonus ( reddito ) ha dato luogo al nome del server corrente e le fotografie conosciuti in tutto il mondo, chiamato Fotolog .

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *