Kline



Il Kline (la greca κλίνη, e plurale klinai ) è un antico tipo di arredo , una sorta di divano o un letto che è stato utilizzato dagli antichi greci e poi dagli Etruschi e Romani durante la loro simposi o il suo equivalente nella società romana, convivium .

Utilizzando tre klinai disposti intorno a un tavolo basso generalmente quadrata su tre lati, U – a forma, lasciando la stanza eliminato per consentire avvicina servi un formato tricliniari , dove i commensali, sdraiato sul fianco sinistro, goduto del cibo. Se si usano solo due klinai , si forma un biclinium .

Storia

La kline era già utilizzata dagli antichi greci alla fine del VII secolo aC C. forma rettangolare e sorretta da quattro gambe, due dei quali potrebbe essere più lungo dell’altro, può avere un bracciolo o intestazione . Richter distingue tre tipi: Quelle gambe di animali, quelli con gambe tornite e quelli con gambe rettangolari, anche se questa terminologia è alquanto problematico.

Recubriría telaio tessuto ed i cuscini del divano essere vicini braccio differente o contro il bracciolo, rendendo Kline molto adatto per l’uso nel mobile simposi . Una gamba trasformato di un letto di ottone è stato scoperto in situ nella Camera dei sigilli in Delos che ha permesso a immaginare cosa deve essere stato questo tipo di klinai nella realtà. Numerose rappresentazioni di klinai compaiono anche in vasi greci, rivestiti con preziosi tessuti e cuscini . Questi mobili utilizzavano pelle , lana o lino , anche se si poteva anche usare la seta. I cuscini, i cuscini o il letto stesso potevano essere riempiti con lana, piume , foglie o fieno.

Bibliografia

  • GMA Richter. I mobili dei Greci, degli Etruschi e dei Romani . 1966.
Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *