Coppia (collana)



coppie , scritto anche come torq o torque (il latino ‘torsione’, torsione, a causa della forma contorta del collare) è una collana rigida e rotondo, che è aperto nella parte anteriore, come ferro di cavallo rotonda. Tipicamente le due estremità delle coppie rappresentati ornamenti intagliati con sfere, cubi o forme zoomorfe e, meno frequentemente, figure umane. Il corpo del colletto era normalmente, ma non sempre, coperto. Anche se i più comuni erano le collane, bracciali esistevano anche in questo modo. I momenti torcenti erano fatti di corde metallicheintrecciate, solitamente oro , bronzo orame , e in pochissimi casi argento .

E ‘importante per notare che, poiché “Torc” significa in irlandese vecchia ” cinghiale “, simile a “torcos” Gallo, è possibile stabilire un rapporto con il valore sacro dell’animale nella mitologia celtica . Questo suggerirebbe una sorta di equivalenza tra il collare e il simbolo animale per la morte e la risurrezione.

La parola “serraggio” appare nella DRAE come un sostantivo femminile ( i “Coppie”), 1 ma è più comune nella pratica anche gli esperti stessi vederlo utilizzato il genere maschile ( i “Coppie”). 2

Coppie storiche

I momenti torcenti furono usati da diversi popoli dell’età del bronzo , dal 1000 a. C. , fino a circa 300 , compresi gálatas (o Celti di Anatolia ), diverse popolazioni germaniche di Scizia e Persiani . Tuttavia, è ampiamente noto come una collana celtica tipica, il tempo della Tène, presa per lo più da Breton , gallico , Celtíberos e Galaicos .

Una delle prime rappresentazioni conosciute di una coppia è in Hirschlanden Guerriero una statua itifálica di un guerriero nudo fatto di pietra arenaria , la più antica rappresentazione antropomorfica della vita – formato età del ferro trovato a nord delle Alpi . È un’opera della cultura di Hallstatt nella prima età del ferro (800-475 aC) e può essere ammirata al Württembergisches Landesmuseum di Stoccarda .

Le rappresentazioni di dei e dee nella mitologia celtica mostrano frequentemente l’uso delle coppie. La famosa scultura “Galata morente” [1] copia romana dell’originale greco , gallico mostra un guerriero ferito, nudo tranne per il torc. Esempi sono stati scoperti in Gran Bretagna e in Europa durante gli studi archeologici [2] . Un esempio notevole si trova nella carriola di Anglo di Sutton Hoo .

Alcuni autori pensano che i torques fossero un ornamento femminile per le donne fino al IV secolo aC. C. , quando divenne un attributo dei guerrieri. Tuttavia, la maggior parte degli autori non sono d’accordo, sostenendo che essi sono stati utilizzati come un segno di nobiltà e di elevato status sociale: una decorazione militare assegnato ai guerrieri per le loro azioni in battaglia, così come un attributo divino, sostenendo che molte rappresentazioni di divinità I Celti portano uno o più momenti. Immagini del dio Cernunnos sono state trovate con una torsione sul collo, torcenti appesi alle sue corna o tenuti in mano, così come i momenti torcenti nelle tombe dei principi celtici.

Poiché il console romano Tito Manlio, dopo una brutta gallico ad una lotta e ucciderlo, ha preso la sua coppia e sempre lo ha portato in quanto, ha ricevuto il soprannome di Torquato (che porta una coppia). In questo modo i Romani adottarono la coppia come decorazione per i soldati illustri e le unità d’élite durante il periodo repubblicano romano .

Coppie nella penisola iberica

Le due coppie principali di bronzo finale Nella penisola (e più precisamente nella corrente Extremadura ) appartengono a due gruppi separati di orafo, rispettivamente denominati tesoreria Berzocana (Caceres, 1964) e tesoreria Sagrajas (Badajoz, 1970). Entrambi sono ora nel Museo Archeologico Nazionale di Spagna , a Madrid .

Essi hanno anche trovato pezzi notevoli in Arguedas ( Navarra ), in un celtiberica necropoli della seconda età del ferro (300 aC.), Che a causa del cremazioni sono stati trovati corpo frammentato. Solo uno è stato trovato in condizioni eccellenti, bronzo, con due sfere appiattite alle estremità.

In aggiunta, numerose coppie trovano nel nord-ovest della penisola, tra i quali includono il cd chiamato coppia di Burela , un pezzo di oro massiccio appartenenti a Galaico tipo, risalente al IV secolo. c. Esso deriva dal Chao do Castro, il consiglio comunale di Burela (Lugo) in Galizia , e apparteneva al bianco Raccolta-Cicero, che è successo a Gil Varela. Le caratteristiche di queste coppie sono quelle di questo tipo: asta a sezione circolare, fili avvolti nelle estremità dei due terzi e fronzoli conici e scozzesi. Il terzo centrale ha una buona lavorazione a filigrana di un trisquel . Attualmente è esposto nel Museo Provinciale di Lugo. È 211 mm di diametro e 65 mm di lunghezza delle punte, con un peso di 1.812 grammi di oro buona qualità (23 carati), peso ben superiore alla media che usato per avere le coppie celtiche, circa 500 grammi ed è un dei più importanti gioielli celtici del mondo.

Torques moderni

Il movimento hippie degli anni ’60 e ’70 mette nuovamente alla moda le coppie, non solo come collane e braccialetti, ma anche come anelli. I braccialetti di coppia sono attualmente utilizzati da uomini e donne. D’altra parte, i momenti torcenti sono comunemente usati come piercing sulle orecchie, sui capezzoli, sugli ombelichi e su altre parti del corpo.

Torque è anche il simbolo di Saoi , il più alto onore in Aosdána , l’organizzazione degli artisti irlandesi , che può essere assegnata a uno qualsiasi dei suoi membri.

Alcuni movimenti neopagani europei , la wicca celtica , il neodruidismo e lo ásatrú hanno recuperato antiche tradizioni e usanze nell’uso di coppie e altri complementi decorativi. 4

Riferimenti

  1. Torna all’inizio↑ ASALE, RAE -. «Coppia» . Dizionario della lingua spagnola . Estratto il 24 marzo 2016 .
  2. Torna all’inizio↑ De la Bandera Romero, Mª Luisa. «Studio critico dei momenti toreri iberici» . Fondazione Dialnet. Università di La Rioja .
  3. Torna su↑ Rito Odino (in inglese)
  4. Torna all’inizio↑ Wicca in Spagna
Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *