Carnyx



Il Carnyx , noto anche come karnyx o karnix era uno strumento a fiato di età del ferro celtica , da 300 a. Da C. a 500 d. C. E ‘ stata una specie di tromba di bronzo , e sospesa verticalmente con il cappuccio – a forma di testa di cinghiale . Era usato in guerra, probabilmente per incitare le truppe alla battaglia e intimidire i nemici. Il rilevamento verticale dello strumento ha permesso alle sue note di salire sopra le teste dei partecipanti nelle battaglie e nelle cerimonie.

Prova della sua esistenza

Nella scultura

Lo strumento è noto per le rappresentazioni nelle monete e in particolare dopo la scoperta del calderone di Gundestrup .

Letteratura

Il nome è noto da fonti testuali, abbiamo notizie del carnyx da attacchi celtici su Delphi nel 279 a. C. , così come delle campagne di Julio Caesar in Gallia e dell’invasione della Britania da parte di Claudio . Diodoro Sículo intorno al 60 a. C. – 30 a. C. dice:

Le loro nuove trombe sono di un particolare tipo barbarico, che soffiano dentro di loro e producono un suono duro che si adatta al tumulto della guerra

Diodoro Sículo , Histories, 5,30

Archeologia

Un esempio è il ben conservato Deskford Carnyx , trovato accanto al Moray in Aberdeenshire ( Scozia ) nel 1816 . Fino al 2004 , solo i frammenti di altri quattro Carnyx erano stati preservati, ma nel novembre di quell’anno gli archeologi scoprirono un deposito risalente al I secolo aC. C. di cinque carnyx ben conservato sotto un tempio gallo-romano a Tintignac ( Corrèze , Francia ). Quattro di loro testa di cinghiale, il quinto, sembra essere un serpente.

In altre culture

Il carnyx non era usato esclusivamente dai Celti, ma il suo uso è accreditato in Dacia e in vari rilievi nella colonna di Traiano come bottino derivante dalle guerre dacie . Potrebbe essere stato uno strumento comune in tutta l’età del ferro in Europa .

Fu adottato dai greci , anche sotto il nome di carnyx (κάρνυξ) ed equivaleva alla tromba romana lituus .

Uso corrente

La ricostruzione del Deskford Carnyx è stata avviata da John Purser nel 1991 e finanziata congiuntamente da Glenfiddich Living Scotland e National Museums of Scotland. Oltre a John Purser come musicologo , la squadra era composta dall’archeologo Fraser Hunter, dall’orafo John Creed e dal trombonista John Kenny . Dopo 2000 anni di silenzio, il ricostruito Deskford Carnyx è stato inaugurato nel National Museum of Scotland nell’aprile del 1993 .

Nel 1993, John Kenny è diventato la prima persona a toccare la Carnyx dopo il 2000 e da allora ha insegnato e interpretato con lo strumento a livello internazionale, nelle sale da concerto e nelle vicinanze , la televisione e il cinema . Attualmente dispone di numerose composizioni per Carnyx, pubblicando diversi CD , e il 15 di marzo del 2003 agito da solo davanti ad un pubblico di 65.000 persone al Stade de France di Parigi .

Insieme a John Purser, c’è solo una persona al mondo che ha deciso di ricostruire questo antico strumento. Abraham Cupeiro (Sarria, 1980), è un polistrumentista che ha dedicato 378 ore per la ricostruzione, in ottone, questa tromba di guerra usato nella musicista dell’età del ferro celtica. Nel 2015 Cupeiro lanciata con Vadnim Yucknevich l’album ” Compromiscuo ” dove si possono trovare le fusioni tra musica etnica, classica e jazz, e dove si è possibile per ascoltare tali suoni disparati come quelli di karnyx e cornetto o il bayan.

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *